I dolci tradizionali di Natale nel Sannio

Come ogni anno, anche in tempi incerti, ci si adopera nelle cucine sannite per realizzare i dolci tradizionali di Natale che accompagneranno le giornate e tutte le occasioni con amici ed in famiglia fino a Gennaio.

Scopriamo insieme quali sono questi dolci e come vengono gustati nel Sannio:

  • Taralli di patate allo zucchero:
    Si tratta di una frittella molto profumata che accompagna le giornate in preparazione del 25 dicembre. Tradizionalmente vengono fatte il giorno della vigilia dalla mattina e vengono gustate come alternativa dolce al tipico baccalà fritto per resistere fino al cenone di pesce…
Taralli di patate allo zucchero
Taralli di patate allo zucchero
Torroni di Benevento
Torroni di Benevento
  • Torrone:
    Poteva mancare? Ovviamente no. Il torrone di Benevento ha fama mondiale e non ce ne sorprendiamo. Infatti, si tratta di un dolce tipico di Natale ma la cui origine si perde nel tempo. La versione di base ha mandorle, miele e bianco d’uovo, ma la si può trovare in tante varianti. C’è il torrone tenero, quello duro e croccante, i torroncini… ogni preferenza è soddisfatta.
  • Panettone tradizionale:
    A Benevento c’è questa tradizione dolciaria che caratterizza tutte le produzioni, anche quelle tradizionali di Natale! È così che sono nati il panettone allo Strega, il panettone al croccantino e tutta una serie di rivisitazioni locali dei dolci tradizionali di Natale.
  • Mustacciuoli beneventani:
    anche qui, si tratta del tipico dolce famoso grazie alla tradizione dolciaria di Napoli, ma che ha subito una piacevole modifica a causa dei beneventani, che amano innaffiare tutto con del liquore strega. I Mustacciuoli, o Mostaccioli in italiano standard, sono dei biscotti speziati a forma di rombo, ricoperti di cioccolato e, perché no, di liquore Strega.
  • Struffoli allo Strega:
    i famosissimi dolci napoletani sono in realtà molto popolari in tutta la Campania. A Benevento ci mettiamo il nostro liquore per antonomasia: lo Strega.
  • Frutta secca:
    Sembra un alimento banale ma fa parte della tradizione dolciaria di Benevento e un po’ di tutta la Campania durante il periodo natalizio. Nocciole, mandorle, fichi secchi ripieni di mandorle, noci e castagne sono l’ingrediente principale delle cene senza fondo, quelle che si protraggono all’infinito dopo il dessert…
  • Panesillo:
    Antichissimo anche questo dolce tipico di Ponte, a pochi passi da Benevento. Si tratta di un preparato di uova fresche, zucchero, latte e farina di grano tenero prodotto sia a casa che in pasticceria. Non è raro, quando si visitano amici e parenti del Sannio, vederselo servire durante il periodo di Natale.
Dolci tradizionali di Natale
Dolci tradizionali di Natale

Insomma, c’è l’imbarazzo della scelta nel post-cena durante le settimane di dicembre, basta solo recarsi a Benevento o visitare Sannio Gourmet per gustarsi i dolci tradizionali di Natale prodotti localmente.

Rispondi