Condizioni Generali di Vendita Sannio Gourmet (o “CGVSG”)

 

1.      Oggetto

Le presenti Condizioni Generali di Vendita (“Condizioni Generali di Vendita SANNIO GOURMET” o “CGVSG”) disciplinano l’offerta e la vendita, tramite la piattaforma SANNIO GOURMET (il “Marketplace”) di titolarità di Sannio Trade srl e gestito da Sannio Trade srl per mezzo dei siti www.sanniogourmet.com, www.sanniocibus.com, nonché entrambi con le estensioni  .it .net .store .co.uk dei prodotti e/o servizi specificamente indicati su SANNIO GOURMET come “venduti e spediti” o “venduti” dal Venditore (i “Prodotti”). SANNIO TRADE SRL è mero fornitore e gestore tecnico di SANNIO GOURMET, quindi non è parte del contratto di vendita tra l’utente o acquirente dei Prodotti del Venditore e il Venditore all’interno di SANNIO GOURMET. Sul sito gli utenti possono acquistare sia prodotti SANNIO TRADE SRL cui si applicano Le Condizioni Generali Vendita di SANNIO TRADE SRL le quali sono messe a disposizione dell’utente nella sezione “Condizioni Generali di Vendita” presente nel footer di ogni pagina del Sito, che i prodotti dei Venditori cui si applicano le loro Condizioni Generali di Vendita SANNIO GOURMET, e le stesse dovranno essere tassativamente accettate prima di completare l’ordine.

1.1.        L’offerta e la vendita dei Prodotti su SANNIO GOURMET costituiscono un contratto a distanza disciplinato dal Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del Consumo”) in particolare artt. 45 e ss. e dal Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70, contenente la disciplina del commercio elettronico.

1.2.      Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano a tutti i contratti conclusi dal Venditore tramite SANNIO GOURMET e non si applicano alla vendita di prodotti su SANNIO GOURMET da parte di venditori terzi diversi dal Venditore. Le presenti CGVSG sono messe a disposizione dell’utente nella pagina di SANNIO GOURMET che contiene gli estremi identificativi del Venditore, accessibile cliccando sul nome del Venditore presente nella Scheda Prodotto e in ogni fase del procedimento di acquisto (“Pagina Venditore”). Eventuali modifiche e/o nuove condizioni saranno in vigore dal momento della loro pubblicazione sulla pagina personale Venditore. Gli utenti/acquirenti sono pertanto tenuti ad accedere a tale pagina e a consultare, prima di effettuare qualsiasi acquisto dal Venditore, la versione più aggiornata delle presenti Condizioni Generali di Vendita SANNIO GOURMET.

1.3.      Le Condizioni Generali di Vendita applicabili sono quelle in vigore alla data di invio dell’ordine di acquisto di un Prodotto e sono disponibili in lingua italiana.

1.4.      Resta comunque intesto che, prima dell’acquisto, l’utente deve dare conferma della lettura delle presenti CGVSG, le quali possono essere liberamente memorizzate e riprodotte anche durante la procedura di acquisto.

1.5.      Salvo che la legge o le presenti Condizioni Generali di Vendita non dispongano altrimenti, il sistema di messaggistica della piattaforma di SANNIO GOURMET costituisce l’unico mezzo attraverso cui avvengono tutte le comunicazioni tra il Venditore e l’utente relative all’acquisto dei Prodotti  

 

 

2.      Acquisti su SANNIO GOURMET

2.1.      L’acquisto dei Prodotti su SANNIO GOURMET avviene previa registrazione, ai sensi del successivo art. 3, ed è consentito sia a utenti che rivestano la qualità di consumatori, sia a utenti che non rivestano tale qualità. Alle persone fisiche l’acquisto è consentito solo a condizione che esse abbiano compiuto gli anni diciotto.

2.2.      Ai sensi dell’art. 3, I comma, lett. a) del Codice del Consumo, qui da intendersi ritrascritto, si ricorda che rivestono la qualità di consumatori le persone fisiche che, in relazione all’acquisto dei Prodotti, agiscono per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, professionale o artigianale eventualmente svolta.

2.3.      La pubblicazione dei prodotti e servizi esposti sul Sito non costituisce proposta contrattuale da parte del Venditore e/o di SANNIO TRADE SRL ma invito ad offrire. L’invio dell’ordine da parte dell’utente al Venditore ha valore di proposta contrattuale d’acquisto e conferma la conoscenza ed integrale accettazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita.

2.4.      Il Venditore si riserva il diritto di rifiutare o cancellare ordini che provengano:

(i)                  da un utente con cui esso abbia in corso un contenzioso legale;

(ii)                da un utente che abbia in precedenza violato le presenti CGVM e/o le condizioni e/o i termini del contratto di acquisto con il Venditore;

(iii)               da un utente che sia stato coinvolto in frodi di qualsiasi tipo e, in particolare, in frodi relative a pagamenti con carta di credito;

(iv)               da utenti che abbiano rilasciato dati identificativi falsi, incompleti o comunque inesatti ovvero che non abbiano inviato tempestivamente al Venditore i documenti dallo stesso richiesti nell’ambito della procedura di cui all’art. 9.2 che segue o che gli abbiano inviato documenti non validi.

 

3.      Registrazione su SANNIO GOURMET

3.1.      La registrazione su SANNIO GOURMET è consentita tramite la creazione di un account SANNIO TRADE SRL

3.2.      La creazione di un Account SANNIO GOURMET è gratuita. Essa può avvenire tramite registrazione al Sito e l’accettazione delle Condizioni Generali d’uso del Sito SANNIO GOURMET (disponibili online tramite l’apposito link collocato nel footer del Sito SANNIO GOURMET).

3.3.      Per creare un Account SANNIO GOURMET mediante registrazione al Sito l’utente deve compilare l’apposito modulo, che indicherà dati obbligatori e facoltativi, inserendo nome, cognome, data di nascita (se persona fisica), codice fiscale/partita IVA, indirizzo, numero di telefono, un indirizzo e-mail e una password, e cliccare sul tasto “Registrati”.

3.4.      La creazione di un Account SANNIO GOURMET consente all’utente che abbia intenzione di procedere all’acquisto di Prodotti tramite il Sito SANNIO GOURMET, di svolgere direttamente attraverso il Sito, tra l’altro, le seguenti attività:

a. salvataggio e modifica dei propri dati personali;

b. accesso a tutte le informazioni relative agli ordini e ai resi;

c. verifica dello stato dell’ordine;

d. gestione dei propri dati personali e aggiornamento in qualsiasi momento;

e. fruizione dei servizi dedicati che potranno essere di volta in volta attivati.

3.5.      Le credenziali di accesso, previa registrazione (indirizzo e-mail e password), devono essere conservate con estrema cura e possono essere utilizzate solo dall’utente. L’Utente si impegna ad informare immediatamente SANNIO GOURMET, qualora sospetti o venga a conoscenza di un uso indebito o di una indebita divulgazione delle proprie credenziali, anche con denuncia alla polizia postale.

3.6.      L’Utente registrato garantisce che le informazioni personali fornite durante la procedura di registrazione al Sito ed a SANNIO GOURMET sono complete e veritiere e si impegna a tenere SANNIO TRADE SRL e il Venditore indenni e manlevati da qualsiasi danno, obbligo risarcitorio e/o sanzione derivante da e/o in qualsiasi modo collegata alla violazione da parte dell’utente delle regole sulla registrazione su SANNIO GOURMET ed al Sito o sulla conservazione delle credenziali di registrazione.

 

 

4.     Informazioni dirette alla conclusione del contratto on line relativo all’acquisto di Prodotti

4.1.      In conformità al Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70 recante disposizioni in materia di commercio elettronico, il Venditore informa l’utente che:

·           per concludere il contratto di acquisto di uno o più Prodotti su SANNIO GOURMET, l’utente dovrà completare un ordine in formato elettronico e trasmetterlo al Venditore in via telematica tramite la piattaforma, seguendo le istruzioni che compariranno di volta in volta su SANNIO GOURMET;

·           prima di procedere alla trasmissione dell’ordine, l’utente potrà individuare e correggere eventuali errori di inserimento dei dati seguendo le istruzioni presenti su SANNIO GOURMET o modificare l’ordine;

·           il contratto è concluso quando l’ordine perviene al server del Venditore unitamente alla ricevuta di pagamento;

·           una volta registrato l'ordine, tramite l’apposito servizio di messaggistica della piattaforma, sarà inviata, difatti, all’Utente e-mail di conferma dell'ordine contenente, senza il quale l’ordine non è concluso:

-    I) il riepilogo delle condizioni generali e particolari applicabili al contratto,

-    ii) le informazioni relative alle caratteristiche essenziali del Prodotto acquistato,

-    III) l'indicazione dettagliata del prezzo, del mezzo di pagamento utilizzato, delle spese di consegna e degli eventuali costi aggiuntivi,

-    IV) le informazioni sul diritto di recesso se spettante stante l’esenzione dello stesso ex articolo 59 codice del consumo per i prodotti agroalimentari e gastronomici;

·           l’ordine sarà archiviato dal Venditore mediante la piattaforma per il tempo necessario alla esecuzione dello stesso e, comunque, nei termini di legge. L’Utente potrà in ogni caso accedere ai propri ordini mediante la propria area personale di SANNIO GOURMET.

4.2.      L’italiano è la lingua della transazione, nonché per la comunicazione con il servizio Clienti.

 

 

5.     Disponibilità dei Prodotti

5.1.      I Prodotti resi disponibili tramite SANNIO GOURMET dal Venditore sono quelli indicati nel catalogo pubblicato su SANNIO GOURMET come “venduti e spediti” o “venduti” dal Venditore.

5.2.      Ciascun Prodotto è accompagnato da una scheda informativa che ne illustra le principali caratteristiche (“Scheda Prodotto”). All’interno della Scheda Prodotto saranno presenti anche le informazioni relative alla disponibilità di ciascun Prodotto, continuamente aggiornata. Tuttavia, poiché SANNIO GOURMET può essere visitato da più utenti contemporaneamente, ciascuno potrebbe contestualmente inviare un ordine di acquisto sullo stesso Prodotto. In tali casi pertanto il Prodotto potrebbe risultare, per un breve lasso di tempo, disponibile, essendo invece esaurito o di non immediata disponibilità.

5.3.      Qualora il Prodotto risultasse non più disponibile per le ragioni sopra indicate ovvero negli altri casi di sopravvenuta indisponibilità del Prodotto, fatti salvi i diritti attribuiti all’utente dalla legge, e, in particolare, dalle previsioni sulla risoluzione di cui agli artt. 1453 ss cod. civ., il Venditore avviserà immediatamente l’utente direttamente o tramite il sistema di messaggistica della piattaforma. L’utente sarà, quindi, legittimato a risolvere immediatamente il contratto, senza diritto ad alcun risarcimento del danno, posto che non essendosi concluso l’ordine originario il pagamento non risulta incassato. In alternativa l’utente potrà accettare una delle seguenti proposte del Venditore:

(i)                  qualora sia possibile un riassortimento del Prodotto, una dilazione dei termini di consegna, con indicazione da parte del Venditore del nuovo termine di consegna del Prodotto riassortito;

(ii)                qualora non sia possibile un riassortimento del Prodotto, la fornitura di un prodotto diverso, di valore equivalente o superiore, previo pagamento, in quest’ultimo caso, della differenza. L’utente dovrà comunicare tempestivamente la propria scelta al Venditore tramite il sistema di messaggistica della piattaforma.

5.4.      Nel caso in cui l’utente si avvalga del diritto di risoluzione di cui all’art. 61, IV e V comma, Codice del Consumo, e il pagamento dell’importo totale dovuto (“Importo Totale Dovuto”) sia già avvenuto, il Venditore ne effettuerà il rimborso senza indebito ritardo e, in ogni caso, entro il termine di 15 giorni lavorativi dalla ricezione dell’ordine, senza diritto a maggiorazione di sorta e tanto in via essenziale. L’importo del rimborso sarà comunicato all’utente tramite il sistema di messaggistica della piattaforma e sarà accreditato sullo stesso mezzo di pagamento utilizzato dall’utente per l’acquisto. Eventuali ritardi nell’accredito possono dipendere dall’istituto bancario e dal tipo di carta di credito utilizzata, senza diritto a maggiorazione di sorta e tanto in via essenziale.

5.5.      Nel caso di ordini aventi ad oggetto una pluralità di Prodotti venduti dal Venditore (“Ordine Multiplo”), se la sopravvenuta indisponibilità riguarda solo uno o alcuni degli acquisti oggetto dell’Ordine Multiplo, l’utente sarà legittimato a revocare immediatamente la sua proposta, limitatamente al Prodotto o ai Prodotti divenuti non disponibili, con conseguente rimborso della somma relativa a detto Prodotto o Prodotti. Stessa facoltà è attribuita all’utente nel caso in cui l’ordine è composto da Prodotti venduti da più di un Venditore ivi inclusi prodotti di SANNIO TRADE SRL (“Ordine Misto”) e l’indisponibilità riguarda uno o più Prodotti di uno solo dei Venditori.

 

 

6.     Informazioni sui Prodotti

6.1.      Ciascun Prodotto è accompagnato dalla c.d. Scheda Prodotto. Le immagini e le descrizioni presenti su SANNIO GOURMET riproducono il più fedelmente possibile le caratteristiche dei Prodotti in vendita. I colori dei Prodotti potrebbero comunque differire da quelli reali per effetto delle impostazioni dei sistemi informatici o dei computer utilizzati dagli utenti per la loro visualizzazione. Le immagini del Prodotto presenti nella Scheda Prodotto, inoltre, potrebbero differire per dimensioni o in relazione a eventuali prodotti accessori. Tali immagini devono pertanto essere intese come indicative e con le tolleranze d’uso. Ai fini del contratto di acquisto, farà fede la descrizione del Prodotto contenuta nel modulo d’ordine trasmesso dall’utente.

6.2.      Resta inteso, tuttavia, che SANNIO TRADE SRL non è responsabile di eventuali difformità dei Prodotti da quanto presentato nella Scheda Prodotto e venduti dal Venditore.

 

7.     Prezzi

7.1.      Tutti i prezzi dei Prodotti pubblicati su SANNIO GOURMET sono espressi in Euro e si intendono comprensivi della Imposta sul Valore Aggiunto come dovuta secondo la normativa italiana ed europea nel caso di venduti nei paesi EU indicati di seguito.

7.2.      Il Venditore si riserva il diritto di modificare il prezzo dei Prodotti, in ogni momento, senza preavviso, fermo restando che il prezzo addebitato all’utente sarà quello indicato su SANNIO GOURMET al momento dell’effettuazione dell'ordine e che non si terrà conto di eventuali variazioni (in aumento o in diminuzione) successive alla trasmissione dello stesso. Il prezzo potrà in ogni caso subire variazioni nell’ipotesi in cui i prezzi di un prodotto indicati su SANNIO GOURMET siano, per evidente errore materiali, oggettivamente incompatibili con i normali prezzi di mercato di tale Prodotto.

7.3.      Nel caso in cui un Prodotto sia offerto su SANNIO GOURMET a un prezzo scontato, nella Scheda Prodotto sarà indicato il prezzo pieno di riferimento rispetto al quale è calcolato lo sconto. Resta inteso che l’offerta di Prodotti a prezzi scontati sarà effettuata solo nel caso in cui il prezzo pieno di riferimento del Prodotto corrisponda al prezzo effettivo di mercato dello stesso. Nel caso in cui non sia inserita alcuna indicazione, deve intendersi che il prezzo pieno di riferimento è il prezzo al quale il Prodotto è stato precedentemente offerto in vendita su SANNIO GOURMET.

 

8.     Ordini di acquisto

8.1.      Il contratto di acquisto si intende perfezionato solo previo pagamento del totale importo dovuto. In caso di mancato versamento della somma l’ordine sarà cancellato e l’utente sarà immediatamente avvisato.

8.2.      Il Venditore effettuerà la spedizione dei Prodotti solo dopo aver ricevuto conferma del buon esito del pagamento dell’importo totale dovuto.

8.3.      Il rischio di perdita o danneggiamento dei Prodotti, per causa non imputabile al Venditore sarà trasferito all’acquirente, quando quest’ultimo, o un terzo da lui designato - diverso dal vettore - entra nel possesso materiale dei Prodotti.

 

9.     Modalità di pagamento

9.1.      Il pagamento dei Prodotti acquistati dal Venditore tramite su SANNIO GOURMET può essere effettuato mediante carta di credito e metodi di pagamento alternativi indicati al punto 9.5.

9.2.      Al fine di garantire la sicurezza dei pagamenti effettuati tramite SANNIO GOURMET e prevenire frodi, il Venditore si riserva il diritto di chiedere all’acquirente, tramite il sistema di messaggistica della piattaforma, di inviare, tramite lo stesso mezzo, una copia fronte/retro della propria carta d'identità e, nel caso in cui l’intestatario dell’ordine sia diverso dall’intestatario della carta di credito, della carta d’identità di quest’ultimo. Nel messaggio di richiesta sarà specificato il termine entro il quale il documento deve pervenire al Venditore che non sarà, in ogni caso, superiore a 5 giorni lavorativi e successivi alla richiesta stessa. In attesa del documento richiesto, l’ordine si intenderà sospeso.

9.3.      Nel caso in cui il Venditore non riceva tali documenti nel termine specificato ovvero riceva documenti scaduti o per qualsiasi altra ragioni non validi, il contratto si intenderà risolto di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c., salvo il diritto del Venditore al risarcimento di qualunque danno conseguenza dell’inadempimento dell’utente. La risoluzione del contratto, di cui l’utente sarà avvisato entro e non oltre 5 giorni lavorativi dalla scadenza del termine per l’invio dei documenti richiesti, comporterà la cancellazione dell’ordine, con conseguente rimborso dell’Importo Totale Dovuto e applicazione, per quanto compatibile, dell’art. 5.4 che precede, nonché di una penale del 10% dell’Importo Totale Dovuto che sarà detratta in sede di rimborso a titolo di spese generali e oneri gestione.

9.4.      Nel caso di ricevimento da parte del Venditore di documentazione valida nel termine indicato nel messaggio di richiesta di cui all’art. 9.2, i termini di consegna applicabili al Prodotto decorreranno dalla data del ricevimento della stessa.

9.5.      Il Venditore utilizza il servizio di pagamento sicuro di https://www.gestpay.it/ che consente il metodo di pagamento gestendo tutte le carte di credito (Mastercard, Visa, American Express) e moltissimi metodi di pagamento alternativi come Apple Pay, PayPal, Sofort, IDeal, Yandex, Qiwi, Alipay, UnionPay, che prevede l’utilizzo del protocollo di sicurezza SSL. I dati riservati della carta di credito (numero della carta, intestatario, data di scadenza, codice di sicurezza) sono criptati e trasmessi direttamente al gestore dei pagamenti. Il Venditore e SANNIO TRADE SRL quindi non hanno mai accesso e non memorizzano i dati della carta di credito utilizzata dall’utente per il pagamento dei Prodotti fatto salvo il caso, limitatamente al dato relativo all’intestatario della carta, di cui all’art. 9.2.

 

 

10.  Fatturazione

10.1.   La fattura, che sarà emessa dal Venditore, sarà inserita nel pacco contenente il prodotto, e potrà altresì essere inviata, su richiesta dell’utente, in formato PDF. Per la emissione della fattura faranno fede le informazioni all’uopo fornite dall’utente che egli dichiara e garantisce essere rispondenti al vero, rilasciando al Venditore ogni più amplia manleva al riguardo.

 

 

11.  Consegna dei Prodotti

11.1.     La consegna dei Prodotti acquistati su SANNIO GOURMET è effettuata in Italia, all’indirizzo di spedizione indicato dall’utente nel modulo d’ordine (c.d. consegna a domicilio), al portone non essendo previsto, ed essendo escluso il facchinaggio. Potranno essere accettati anche ordini provenienti dalla Francia, Portogallo, Spagna, Inghilterra, Olanda, Belgio, Lussemburgo, Germania, Svizzera, Austria, ma in tal caso tutti i termini massimi previsti nel presente contratto ai fini della consegna di quanto ordinato si raddoppieranno automaticamente, e l’acquisto resta regolato sempre alle presenti condizioni generali di contratto.

11.2.   Al momento della spedizione potrà essere inviata all’utente una e-mail di conferma dell’avvenuta consegna al vettore, contenente il numero di tracking attraverso il quale l’utente potrà verificare lo stato della spedizione (“Comunicazione dell’Avvenuta Spedizione”).

11.3.   Le modalità di consegna a domicilio al portone, con i relativi termini e costi, sono indicate nel riepilogo ordine.

11.4.   L’importo delle spese di consegna dovuto in relazione ad uno specifico ordine e che può variare in funzione del luogo di consegna è espressamente e separatamente indicato (in Euro e comprensivo di IVA), durante il procedimento di acquisto, nel riepilogo dell’ordine e, in ogni caso, prima che l’utente proceda alla trasmissione dello stesso. Le spese di consegna sono a carico dell’utente, salvo diversa indicazione.

11.5.   Qualora sia necessario procedere al rimborso delle spese di consegna con riferimento a Ordini Multipli, il Venditore procederà al rimborso dell’intero costo delle spese di consegna, se maggiore di zero euro, solo nel caso di

(i)                  recesso, se consentito e salvo la esclusione di cui all’art. 59 del Codice del Consumo che esclude dalle facoltà per tutti i prodotti alimentari e/o enogastronomici;

(ii)                risoluzione,

che riguardino tutti i Prodotti di cui all’Ordine Multiplo. Nel caso in cui in cui il recesso, la risoluzione riguardino solo alcuni Prodotti dell’Ordine Multiplo, il rimborso avverrà in misura proporzionale al costo di ciascun Prodotto. In ogni caso, l’importo delle spese di consegna da restituire non potrà mai superare quello effettivamente corrisposto dall’utente.

11.6.   La consegna si intende al piano strada e sarà effettuata, salvo diversa indicazione, dal lunedì al venerdì nel normale orario di ufficio (dalle ore 9 alle ore 18), escluse le festività nazionali.

11.7.   L’utente prende atto che il ritiro del Prodotto è un suo preciso obbligo derivante dal contratto di acquisto. In caso di mancata consegna per assenza del destinatario all'indirizzo specificato nell’ordine, il corriere lascerà nella cassetta delle lettere un avviso di passaggio contenente il numero per contattarlo. Il corriere potrà effettuare un altro tentativo di consegna. Nel caso andasse a vuoto anche il secondo tentativo, il pacco sarà depositato "in giacenza" presso il corriere. L’utente è tenuto a ritirare il Prodotto nel termine di 5 giorni di calendario decorrenti dal secondo giorno successivo alla data dell’avviso di passaggio. Trascorsi i giorni di giacenza, il Prodotto sarà restituito al magazzino del Venditore.

11.8.   Non appena il Prodotto sarà riconsegnato al Venditore, SANNIO GOURMET avviserà l’utente chiedendogli di rispondere entro 15 giorni confermando l’indirizzo di consegna originario ovvero indicando un eventuale diverso indirizzo di consegna.

11.9.   Nel caso in cui l’utente non risponda alla richiesta di SANNIO GOURMET entro giorni 15, il contratto di acquisto si intenderà risolto di diritto. In tal caso il Venditore non rimborserà all’utente l'Importo Totale Dovuto a titolo di penale e risarcimento del danno per l’intervenuta risoluzione del contratto che opera ipso iure e ipso facto.

11.10. Nel caso in cui l’utente risponda alla richiesta del Venditore nel termine previsto, il Venditore effettuerà una seconda spedizione all’indirizzo indicato dall’utente con spese di trasporto a suo carico da corrispondere anticipatamente alla spedizione stessa. Qualora anche il secondo tentativo di consegna non andasse a buon fine, il contratto di acquisto si intenderà risolto di diritto, senza diritto al rimborso dell’Importo Totale Dovuto e delle spese di seconda spedizione nelle modalità sopra indicate a titolo di penale e risarcimento del danno per l’intervenuta risoluzione del contratto che opera ipso iure e ipso facto.  

11.11. I termini di consegna decorrono dalla data di conferma dell’ordine, salvo che non sia diversamente indicato. Nel caso di omessa indicazione del termine di consegna, essa avverrà, in ogni caso, entro sessanta giorni a decorrere dalla data di conclusione del contratto.

11.12. Non possono effettuare acquisti su SANNIO GOURMET coloro che non hanno ritirato il pacco per più di due volte. Nel caso in cui tali soggetti effettuino ordini in violazione di tale disposizione, il contratto di acquisto potrà essere considerato risolto di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c. La risoluzione del contratto sarà comunicata all’utente ed implica la restituzione dell’Importo Totale Dovuto con le modalità e nei termini di cui all’art. 5.4 che precede.

11.13. Spetta all’utente verificare le condizioni del Prodotto che gli è stato consegnato. Fermo restando che il rischio di perdita o danneggiamento dei Prodotti, per causa non imputabile al Venditore, è trasferito all’utente quando quest’ultimo, o un terzo dallo stesso designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei Prodotti. Si raccomanda all’utente di verificare il numero di Prodotti ricevuti e che l'imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette metalliche) e lo si invita, nel suo interesse, a indicare sul documento di trasporto del vettore, eventuali anomalie, accettando il pacco con riserva. Il ricevimento senza riserve dei Prodotti, infatti, non consente all’utente di agire in giudizio nei confronti del corriere, nel caso di perdita o danneggiamento dei Prodotti, tranne nel caso in cui la perdita o il danneggiamento siano dovuti a dolo o colpa grave del corriere stesso e fatta eccezione per la perdita parziale o il danneggiamento non riconoscibili al momento della consegna, purché in quest’ultimo caso, il danno sia denunciato appena conosciuto e non oltre otto giorni dopo il ricevimento. Nel caso in cui la confezione presenti evidenti segni di manomissione o alterazione, si raccomanda all’utente di darne pronta comunicazione al Venditore. Resta ferma, in ogni caso, la applicazione delle norme in materia di diritto di recesso, e di garanzia legale di conformità.

11.14. Nel caso in cui il Prodotto acquistato non sia consegnato o sia consegnato in ritardo rispetto ai termini di consegna indicati durante il procedimento di acquisto e nella conferma d’ordine, che se non indicato diversamente è di sessanta giorni data pagamento, l’utente, ai sensi dell’art. 61 del Codice del Consumo, invita il Venditore a effettuare la consegna entro un termine supplementare appropriato alle circostanze (“Termine Supplementare”) non inferiore al termine originario. Se tale termine supplementare scade senza che i Prodotti gli siano stati consegnati, l’utente è legittimato a risolvere il contratto, salvo il diritto al risarcimento del danno. L’utente non è gravato dell’onere di concedere al Venditore il Termine Supplementare di cui sopra se:

a)       il Venditore si è espressamente rifiutato di consegnare i Prodotti;

b)      il rispetto del termine di consegna indicato durante il procedimento di acquisto e nella conferma d’ordine deve considerarsi essenziale, tenuto conto di tutte le circostanze che hanno accompagnato la conclusione del contratto;

c)       l’utente ha informato il Venditore, prima della conclusione del contratto, che la consegna entro una data determinata è essenziale non inferiore a giorni venti data accettazione ordine. Nei predetti casi, l’utente, se non riceve i Prodotti nel termine di consegna indicato durante il procedimento di acquisto e nella conferma d’ordine, è legittimato a risolvere immediatamente il contratto, salvo il diritto al risarcimento del danno. Nel caso di Risoluzione del Contratto ex art. 61, III comma, Codice del Consumo o di Risoluzione nei Casi Esclusi, SANNIO GOURMET rimborserà all’utente l’Importo Totale Dovuto senza indebito ritardo. Il rimborso avverrà con le modalità di cui all’art. 11.19. In ogni caso, SANNIO GOURMET si impegna a dare comunicazione all’utente, tempestivamente e per e-mail, del ritardo nella consegna, indicando contestualmente il nuovo termine di consegna, se disponibile (“Nuovo Termine di Consegna”) e, nel caso in cui l’utente non proceda alla fissazione del Termine Supplementare ex art. 61, III, Codice del Consumo o, ricorrendone i presupposti, alla Risoluzione del Contratto ex art. 61, III comma, Codice del Consumo o alla Risoluzione del Contratto nei Casi Esclusi, fatta salva la possibilità per l’utente di avvalersi in ogni momento di tali rimedi e/o degli ordinari mezzi di tutela messi a disposizione dalla legge il Venditore si impegna inoltre a:

(i) in caso di consegna con un ritardo compreso tra 1 e 7 giorni lavorativi rispetto al nuovo termine di consegna, rimborsare all’utente che ne faccia richiesta le spese di consegna, se già pagate, nel termine di dieci giorni lavorativi dalla scadenza del Nuovo Termine di Consegna ovvero non richiederne il pagamento, se non ancora pagate;

(ii) in caso di consegna con un ritardo compreso tra 7 e 15 giorni lavorativi rispetto al nuovo termine di consegna, consentire all’utente che ne faccia richiesta di rifiutare la consegna e di risolvere il contratto, con conseguente rimborso dell’Importo Totale Dovuto, se già pagato, immediatamente e, comunque, entro giorni 15 lavorativi dalla richiesta di risoluzione del contratto o, in alternativa, qualora l’utente non voglia risolvere il contratto, rimborsare all’utente che ne faccia richiesta le spese di consegna, se già pagate, nel termine di 10 giorni lavorativi dalla richiesta ovvero non richiederne il pagamento, se non ancora pagate;

(iii) in caso di ritardo nella consegna superiore a 15 giorni lavorativi rispetto al Nuovo Termine di Consegna o, in ogni caso, a 20 giorni rispetto al termine di consegna originario, offrire all’utente che ne faccia richiesta, in aggiunta a quanto previsto dall’art. 11.15 (ii) che precede, la fornitura di un Prodotto diverso di valore equivalente o superiore, previo pagamento, in quest’ultimo caso, della differenza e previo espresso consenso dell’utente.

11.15. Le previsioni predette valgono anche nell’ipotesi di ordini multipli che devono essere consegnati separatamente.

11.16. In entrambi i casi, in ipotesi di mancato invio della E-mail di Avviso Ritardo ovvero di mancata fissazione nella stessa del Nuovo Termine di Consegna, tutti i termini di cui agli artt. 11.15 (i), (ii) e (iii) e 11.16 (i), (ii) e (iii) che precedono decorreranno dal termine di consegna originario.

11.17. L’utente potrà accettare, anche tacitamente, il Nuovo Termine di Consegna nei casi di cui agli artt. 11.15 e 11.16, fermo restando il proprio diritto di rifiutare la consegna, di risolvere il contratto e di avvalersi degli ordinari mezzi di tutela messi a disposizione dalla legge. Nei casi di cui agli artt. 11.15 (ii) e (iii) e 11.16 (ii) e (iii), la scelta dell’utente dovrà essere tempestivamente comunicata a SANNIO GOURMET tramite il sistema di messaggistica della piattaforma.

11.18. In tutti i casi di cui agli artt. 11.15 e 11.16 in cui è dovuto all’utente un rimborso, l’importo del rimborso sarà accreditato IBAN a comunicarsi dall’utente. Eventuali ritardi nell’accredito possono dipendere dall’istituto bancario e comunque non saranno mai ascrivibili a SANNIO TRADE SRL.

 

 

12.  Diritto di recesso con le esclusioni di cui all’art. 59[1] Codice del Consumo in tema di prodotti alimentari e enogastronomici

12.1.   L’utente che riveste la qualità di consumatore ha diritto di recedere, ferme le esclusioni previste dall’art. 59 del codice del Consumo in tema di prodotti alimentari come tutti quelli proposti dalla piattaforma SANNIO GOURMET, dal contratto di acquisto del Prodotto senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli di seguito previsti, entro il termine di quattordici giorni di calendario che decorrono:

a)       nel caso di ordine relativo a un solo Prodotto, dal giorno in cui l’utente o un terzo, diverso dal vettore e designato dall’utente, acquisisce il possesso fisico del Prodotto;

b)      nel caso di un Ordine Multiplo con consegne separate, dal giorno in cui l’utente o un terzo, diverso dal vettore e designato dall’utente, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo Prodotto;

c)     nel caso di un ordine relativo alla consegna di un Prodotto consistente di lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui l’utente o un terzo, diverso dal vettore e designato dall’utente, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo lotto o pezzo.

12.2.   Per esercitare il diritto di recesso, l’utente deve informare SANNIO GOURMET, prima della scadenza del Periodo di Recesso della sua decisione di recedere che tuttavia è escluso per i prodotti alimentari ex art. 59 Codice del Consumo.

12.3.   A tal fine l’utente se consentito dalle norme vigenti e salve le esclusioni di cui all’art. 59 del Codice del Consumo può:

a)       utilizzare il modulo di recesso tipo messo a sua disposizione su SANNIO GOURMET prima della conclusione del contratto tramite il link “Diritto di Recesso”, nonché riportato in calce alla conferma d’ordine; oppure

b)      presentare una qualsiasi altra dichiarazione esplicita della sua decisione di recedere dal contratto;

c)     seguire la procedura guidata messa a disposizione dell’utente nella sezione “I Miei Resi” dell’area personale. In tal caso, il Venditore trasmetterà senza indugio all’utente, attraverso il servizio di messaggistica della piattaforma, una conferma di ricevimento della richiesta di recesso.

12.4.   L’utente ha esercitato il proprio diritto di recesso entro il Periodo di Recesso, se la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso è inviata prima della scadenza del periodo medesimo.

12.5.   In caso di recesso, l’utente deve provvedere a restituire i Prodotti al Venditore, utilizzando un vettore a propria scelta e a proprie spese, senza indebito ritardo e in ogni caso entro il termine di 14 giorni di calendario dalla data in cui ha comunicato al Venditore la sua decisione di recedere. Il termine è rispettato, se l’utente rispedisce i Prodotti prima della scadenza del periodo di quattordici giorni. Il Prodotto, opportunamente protetto e imballato, deve essere spedito all’indirizzo comunicato da SANNIO GOURMET. Nel caso di beni che per loro natura non possono essere normalmente restituiti a mezzo posta, nelle Istruzioni Tipo sul Recesso sarà indicato il costo medio stimato della restituzione di tali Prodotti o, in alternativa, il costo stimato di restituzione tramite un vettore specifico, unitamente alla indicazione di tale vettore.

12.6.   Se l’utente recede dal contratto, SANNIO GOURMET procederà al rimborso dell’Importo Totale Dovuto pagato dall’utente per il Prodotto, compresi i costi di consegna, senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni di calendario dal giorno in cui il Venditore ha avuto notizia della decisione dell’utente di recedere dal contratto. Il rimborso sarà effettuato utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dall’acquirente per la transazione iniziale; in ogni caso, l’utente non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso, salvo quanto previsto espressamente. Il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei Prodotti oppure fino alla avvenuta dimostrazione da parte dell’utente di avere rispedito i Prodotti, se precedente. Nel caso di recesso parziale da Ordini Multipli, la quantificazione delle spese di consegna da restituire all’utente per effetto dell’esercizio del diritto di recesso sarà effettuata come indicato all’art. 11.5 ove non escluso ex articolo 59 Codice del Consumo.

12.7.   L’utente è responsabile unicamente della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del Prodotto diversa da quella necessaria per stabilirne la natura, le caratteristiche e il funzionamento. Il Prodotto dovrà comunque essere custodito, manipolato e ispezionato con la normale diligenza e restituito integro, completo in ogni sua parte, funzionante, corredato da tutti gli accessori e i fogli illustrativi, con le etichette e i sigilli monouso, ove presenti, ancora attaccati al Prodotto e integri e non manomessi, nonché perfettamente idoneo all’uso cui è destinato e privo di segni di usura o sporcizia.

12.8.   Nel caso in cui il recesso non sia stato esercitato conformemente a quanto previsto dalla normativa applicabile, esso non comporterà la risoluzione del contratto e, conseguentemente, non darà diritto ad alcun rimborso. Il Venditore ne darà comunicazione all'utente entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del Prodotto, respingendo la richiesta di recesso. Il Prodotto rimarrà presso il Venditore a disposizione dell’utente per il ritiro che dovrà avvenire a spese e sotto la responsabilità del medesimo.

12.9.   Nel caso in cui il Prodotto per il quale è stato esercitato il recesso abbia subito una diminuzione di valore risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilirne la natura, le caratteristiche e il funzionamento, l’importo di rimborso sarà decurtato di un importo pari a tale diminuzione di valore. Della circostanza e del conseguente diminuito importo di rimborso il Venditore darà comunicazione all’utente entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del Prodotto, fornendo allo stesso, nel caso in cui il rimborso sia già stato corrisposto, le coordinate bancarie per il pagamento dell’importo dovuto dall’utente a causa della diminuzione di valore del Prodotto.

12.10. Il Diritto di Recesso è espressamente escluso nel caso di fornitura di Prodotti confezionati su misura o personalizzati, di Prodotti sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute che siano stati aperti dopo la consegna e comunque per tutti i prodotti di natura alimentare, prodotti di uso domestico corrente, e/o consegnati con scadenza regolare e tanto ex art. 59 del Codice del Consumo.

12.11.Nel caso in cui, ricorrendo una delle ipotesi di legge, il diritto di recesso non trovi applicazione, di tale esclusione sarà data specifica ed espressa avvertenza durante il procedimento di acquisto, prima che l’utente proceda alla trasmissione dell’ordine, dovendo essere selezionato apposito campo con flag.

12.12.Non è riconosciuto diritto di recesso all’acquirente che opera in ambino professionale o che è titolare di partita IVA

13.  Legge applicabile – Codice di Autoregolamentazione - Composizione stragiudiziale delle controversie – Alternative Dispute Resolution/Online Dispute Resolution

13.1.   Il contratto di acquisto concluso tramite SANNIO GOURMET tra il Venditore e l’utente è regolato dalla legge italiana ed è soggetto alla giurisdizione italiana.

13.2.   E’ fatta salva la applicazione agli utenti consumatori che non abbiano la loro residenza abituale in Italia delle disposizioni eventualmente più favorevoli e inderogabili previste dalla legge del paese in cui essi hanno la loro residenza abituale, in particolare in relazione al termine per l’esercizio del diritto di recesso, al termine per la restituzione dei Prodotti, in caso di esercizio di tale diritto, alle modalità e formalità della comunicazione del medesimo e alla garanzia legale di conformità.

13.3.   Per ogni controversia che dovesse insorgere, a titolo esemplificativo e non esaustivo, ai fini della interpretazione esecuzione o risoluzione del contratto di vendita dei Prodotti e delle Condizioni Generali di Vendita SANNIO GOURMET è competente in via esclusiva il Foro di Benevento. Si ricorda che nel caso di utente consumatore, per ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione e interpretazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita è competente il foro del luogo in cui l’utente risiede o ha eletto domicilio.

13.4.   L’utente che risiede in Italia o in un altro Stato membro dell’Unione Europea può anche accedere, per ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione e interpretazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita, al Procedimento europeo istituito per le controversie di modesta entità, dal Regolamento (CE) n. 861/2007 del Consiglio, dell’11 luglio 2007, a condizione che il valore della controversia non ecceda, esclusi gli interessi, i diritti e le spese, Euro 2.000,00. Il testo del regolamento è reperibile sul sito www.eur-lex.europa.eu.

13.5.   Ai sensi dell’art. 141-sexies, comma 3 del Codice del Consumo, il Venditore informa l’utente-consumatore che, nel caso in cui egli abbia presentato un reclamo, a seguito del quale non sia stato possibile risolvere la controversia, il Venditore fornirà le informazioni in merito all’organismo o agli organismi di Alternative Dispute Resolution per la risoluzione extragiudiziale delle controversie relative ad obbligazioni derivanti da un contratto concluso in base alle presenti Condizioni Generali di Vendita (cc.dd. organismi ADR, come indicati agli artt. 141 e ss. Codice del Consumo), precisando se intenda avvalersi o meno di tali organismi per risolvere la controversia stessa. Il Venditore informa inoltre l’utente-consumatore che è stata istituita una piattaforma europea per la risoluzione on-line delle controversie dei consumatori (c.d. piattaforma ODR). La piattaforma ODR è consultabile al seguente indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/; attraverso la piattaforma ODR l’utente consumatore potrà consultare l’elenco degli organismi ADR, trovare il link al sito di ciascuno di essi e avviare una procedura di risoluzione on-line della controversia in cui sia coinvolto.

13.6.   Sono fatti salvi in ogni caso il diritto dell’utente consumatore di adire il giudice ordinario competente della controversia derivante dalle presenti Condizioni Generali di Vendita, qualunque sia l’esito della procedura di composizione extragiudiziale, nonché la possibilità, ove ne ricorrano i presupposti, di promuovere una risoluzione extragiudiziale delle controversie relative ai rapporti di consumo mediante ricorso alle procedure di cui alla Parte V, Titolo II-bis Codice del Consumo.

14.  Programma Protezione Acquisti

14.1.   Il Venditore offre all’utente che abbia acquistato un Prodotto la possibilità di adire il piano di definizione alternativa dei reclami denominato “Programma Protezione Acquisti”, che consente all’Acquirente di rimettere, in via esclusiva, a SANNIO TRADE SRL la decisione di un reclamo presentato dall’Acquirente



[1] Art. 59.  Eccezioni al diritto di recesso

1. Il diritto di recesso di cui agli articoli da 52 a 58 per i contratti a distanza e i contratti negoziati fuori dei locali commerciali e' escluso relativamente a:

a) i contratti di servizi dopo la completa prestazione del servizio se l'esecuzione e' iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con l'accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del contratto da parte del professionista;

b) la fornitura di beni o servizi il cui prezzo e' legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il professionista non e' in grado di controllare e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;

c) la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;

d) la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;

e) la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;

f) la fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;

g) la fornitura di bevande alcoliche, il cui prezzo sia stato concordato al momento della conclusione del contratto di vendita, la cui consegna possa avvenire solo dopo trenta giorni e il cui valore effettivo dipenda da fluttuazioni sul mercato che non possono essere controllate dal professionista;

h) i contratti in cui il consumatore ha specificamente richiesto una visita da parte del professionista ai fini dell'effettuazione di lavori urgenti di riparazione o manutenzione. Se, in occasione di tale visita, il professionista fornisce servizi oltre a quelli specificamente richiesti dal consumatore o beni diversi dai pezzi di ricambio necessari per effettuare la manutenzione o le riparazioni, il diritto di recesso si applica a tali servizi o beni supplementari;

i) la fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna;

l) la fornitura di giornali, periodici e riviste ad eccezione dei contratti di abbonamento per la fornitura di tali pubblicazioni;

m) i contratti conclusi in occasione di un'asta pubblica;

n) la fornitura di alloggi per fini non residenziali, il trasporto di beni, i servizi di noleggio di autovetture, i servizi di catering o i servizi riguardanti le attivita' del tempo libero qualora il contratto preveda una data o un periodo di esecuzione specifici;

o) la fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l'esecuzione e' iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.